Translate

domenica 30 settembre 2012

Preciosa Ornela: dalla Boemia con amore!


Quando parliamo di Boemia non possiamo subito non pensare a splendidi paesaggi e a cristalli di grandissima qualità e tradizione, proprio in questa terra pochi anni fa nasce il progetto delle Preciosa Ornela, ovvero la nascita di un'azienda che ha deciso di portare nel mondo della gioielleria la grande tradizione delle cristallerie di Jablonec, dove, nel secolo scorso, gli artigiani cechi fanno propria e migliorano una tecnica nata secoli prima in Italia, ovvero ricavare perle di varie forme e colori da barre di vetro incandescente; ben presto la qualità e la pregevole fattura di questi prodotti si diffonde in tutta Europa dove i componenti vengono utilizzati nella creazione di gioielli, alimentando sempre di più la richiesta dei prodotti e allargando sempre di più la base di artigiani dediti a questo settore, agli inizi del secolo successivo a Joblonec si contavano 130 case di produzione ed esportazione di cristalli occupando ormai migliaia di persone in questo campo.
Tutto questo ci porta al 21° secolo e alla nascita di Preciosa Ornela, appartenente al gruppo Preciosa, che si affaccia senza paura in un mercato lottando alla pari con altri colossi nella produzione di componenti in cristallo; rimanendo fedele alla tradizione boema in brevissimo tempo riesce ad affermarsi nelle preferenze degli appassionati del settore, grazie ad azzeccate scelte produttive e grazie soprattutto ad un continuo lavoro di ricerca e sviluppo per offrire al mercato continue novità e senza tralasciare miglioramenti nei prodotti già esistenti.
Una chiara dimostrazione del lavoro di Preciosa Ornela nel venire incontro alle richieste dei suoi clienti è la nuova linea di Twin Beads la cui lavorazione è stata modificata per ottenere componenti di forma più regolare e precisa rendendole perfette per essere utilizzare in qualsiasi schema senza problemi di irregolarità di dimensioni o di distanze e precisione dei fori; grazie a questa mossa la Preciosa Ornela punta a far conoscere e diffondere le twin beads anche nell'esigente mercato degli appassionati nipponici.